Instant, nuovo paradigma per i pagamenti

È un settore in continuo fermento quello dei pagamenti. L’ultima novità sono gli Instant Payments, che aprono una nuova era imponendo il paradigma dell’istantaneità.

Dallo scorso 21 novembre è, infatti, in vigore lo schema di pagamento SCT Inst – SEPA Instant Credit Transfer dell’European Payment Council  (EPC) che permette di trasferire fondi da conto corrente a conto corrente in 34 Paesi dell’area SEPA in un massimo di 10 secondi, 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno. La disponibilità praticamente immediata delle somme, insieme alla semplicità e alla sicurezza, porteranno, di fatto, un cambiamento epocale nell’esperienza vissuta fino ad oggi inviando un bonifico.

Numerosi i vantaggi, sia per le aziende sia per i singoli cittadini, tra cui la certezza del pagamento, una gestione diversa del cash flow e minori difficoltà di recupero del credito.

Gli instant payment offrono, quindi, nuovi scenari e nuove possibilità favorendo la diffusione dei pagamenti elettronici in Europa e, di conseguenza, la diminuzione del contante in circolazione e la tracciabilità delle transazioni.

Il nostro Paese è in prima linea in questa rivoluzione: secondo uno studio di Deloitte, per l’Italia le nuove soluzioni di pagamento immediato rappresentano un’opportunità da circa 300 milioni di transazioni entro cinque anni e quasi 500 milioni entro sette.

Scrivici se sei interessato ad approfondire ciò che riguarda gli instant payments.

Add your comment