Bassilichi e Sparkling 18: una partnership di successo

Il gruppo Bassilichi prosegue il percorso di crescita e trasformazione, puntando sull’innovazione dell’offerta e sullo sviluppo di nuove soluzioni che garantiscano maggiore competitività e margini più elevati.

Secondo l’ultimo piano strategico 2015-2018 tale innovazione verrà attuata attraverso investimenti in R&D pari a 20 milioni di euro in media all’anno, che comprendono acquisizioni strettamente funzionali al raggiungimento degli obiettivi industriali. In questo scenario si inquadra la decisione di investire in Sparkling 18, una start up fondata nel 2013 grazie all’ esperienza, alle competenze a alla creatività  di Imanuel Baharier, Giuseppe Virgone, i fratelli Ermolli e ai fondi d’investimento Avm e Tan che hanno creduto nel progetto.

Immagine1Sparkling18 ha sviluppato 1APP8, una infrastruttura di Mobile Wallet, Customer Engagement, Analytics  e un “Transaction Engine” particolarmente performante ed evoluto, operante con maggiori realtà bancarie italiane ed europee che è stato integrato con successo anche nella piattaforma del gruppo Bassilichi per soddisfare al meglio le esigenze dei Clienti nel mondo dei Digital Payments.

Grazie a questa integrazione con un prodotto altamente innovativo, già certificato secondo le richieste ed i parametri dei principali circuiti del pagamento nazionali ed internazionali, le due società sono oggi in grado di proporre una soluzione omnichannel completa di Mobile e Digital Commerce, Sales Activation, Analytics e Payment Processing, destinata a Banche, Merchant e Consumatori, che consente di effettuare pagamenti sia in modalità remota, multi carta, con l’aggiunta di voucher, loyalty e coupon, sia presso gli store fisici attraverso uno smartphone o in modalità tradizionale.

Uno dei punti di forza rispetto alle altre soluzioni presenti sul mercato è che 1APP8 è stata sviluppata con l’obbiettivo di dare valore a tutti i soggetti coinvolti, rendendo il processo d’acquisto fluido e veloce e l’interazione merchant/cliente finale sempre più interessante e produttiva per tutta la filiera.

Gli utenti possono scaricare gratuitamente l’applicazione ed utilizzarla per effettuare acquisti dal proprio smartphone, scegliendo in modo semplice e sicuro il metodo di pagamento che preferiscono: carta di credito o di debito, carte ricaricabili, gift card, loyalty e fidelity card oppure buoni e voucher tutti precedentemente registrati all’interno del wallet.

Gli esercenti hanno a loro volta a disposizione un cruscotto evoluto e di semplicissimo utilizzo non solo per gestire le transazioni in tempo reale, ma per realizzare e gestire autonomamente vere e proprie campagne di marketing sia nel momento in cui il consumatore è presso il negozio sia quando non si trova più nello store fisico. Infatti tramite il sistema l’esercente può inviare notifiche di offerte e promozioni targettizzate per tipologie di utenti profilati in base ai loro precedenti acquisti per aumentare la loro fidelizzazione, oppure può “intercettare” nuovi Clienti e portarlo nello store attraverso, ad esempio, l’invio di coupon o offerte remote di acquisto direttamente sullo smartphone di tutti gli utenti abilitati dal mondo bancario e non.

Per un mercato quale quello dell’ e-commerce e dell’ e-payment che secondo le stime dell’Osservatorio dovrebbe raggiungere complessivamente entro la fine del 2015 un giro di 164,5 Mld di euro, questa soluzione presenta meravigliose opportunità da cogliere in termini di business.

La sfida è aperta!

Add your comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.