“POS on board” sui taxi fiorentini grazie al Gruppo Bassilichi

“POS on board” sui taxi fiorentini grazie al Gruppo Bassilichi

Proprio in questi giorni prende il via un progetto che vede come protagonisti il gruppo Bassilichi, il Comune di Firenze ed una delle cooperative di tassisti che operano nel capoluogo fiorentino, la Co.Ta.Fi. (055-4390).

Il nostro Gruppo supporterà infatti il Comune di Firenze, attraverso l’installazione di POS sui taxi della cooperativa fiorentina, nell’adozione di un servizio che consentirà di effettuare il pagamento delle corse con carte PagoBANCOMAT, carte internazionali e PostePay.

Questo progetto rappresenta per noi una tappa ulteriore del consolidamento ed ampliamento delle attività nel campo dei sistemi di pagamento, come previsto dal piano industriale 2013-2017.

Bassilichi fornirà il servizio “POS on board” – gratuito per un anno a partire dalla data di attivazione – a 360 gradi: dall’installazione di terminali di ultima generazione, alla manutenzione on site e all’ help desk telefonico, per arrivare al 03 della transazione.

Nell’implementazione del progetto è prevista, oltre al pagamento, la possibilità di offrire ai clienti dei taxi fiorentini ulteriori servizi a valore aggiunto (VAS) – ad esempio la vendita della Firenze Card, la ricarica telefonica ed il pagamento della corsa con la conversione della valuta ma anche prenotazioni di musei, ristoranti o eventi culturali direttamente dalla vettura – venendo a creare un vero e proprio network cittadino dove tramite un POS in futuro sarà possibile rispondere alle esigenze di tutti.

La fattiva collaborazione tra pubblico e privato per consentire pagamenti veloci e sicuri in un contesto dove la tracciabilità, la legalità e la trasparenza rivestono il ruolo da protagonisti è la sostanza del nuovo servizio: l’iniziativa ha tutte le carte in regola per poter  essere replicata con successo in altre realtà e contesti.

Add your comment