Si estendono i servizi offerti dal contact center Bassilichi

Si estendono i servizi offerti dal contact center Bassilichi

Un nuovo servizio outbound rivolto ai clienti Bassilichi: è quello di un ‘contact center’ esteso, che Bassilichi ha organizzato con l’obiettivo di ampliare ulteriormente l’offerta nel segmento del back office bancario. In sostanza, se fino a ieri Bassilichi era a disposizione del cliente con un help desk che attendeva le segnalazioni dall’utente, da oggi l’azienda è operativa contattando  direttamente il cliente in questione anche per la sensibilizzazione dell’uso del canale telematico e la rilevazione del gradimento complessivo sui servizi bancari offerti.
Nello specifico si tratta di un nuovo servizio di customer satisfaction avviato per il Gruppo Mps, ma la novità si rivolge – in prospettiva – a tutti i clienti di Bassilichi, su cui l’azienda realizzerà vere e proprie campagne telefoniche. Resterà naturalmente operativo anche il servizio di supporto remoto in entrata verso l’azienda (inbound), relativamente a tutta la gamma di problematiche in materia di assistenza tecnica per quanto riguarda l’attivazione del servizio o l’esecuzione delle varie funzioni finanziarie, informative e dispositive.  Il primo risultato del nuovo servizio, che ha preso il via in questo mese di giugno, sarà quello di rilevare una prima base d’informazioni sulla ‘customer satisfaction’ nei confronti della banca cliente. Alla fine di ottobre, sulla base di 31mila questionari compilati (numero statisticamente attendibile su un totale di 150mila utenti da contattare) si potranno avere le prime risposte da parte di un campione di utenti significativo, che rispetta oltre 100  parametri di diversificazione. Per riuscire a gestire la novità, Bassilichi si è dotata di nuovi strumenti e applicativi software, in grado di rendere ancora più qualificato il lavoro.

Add your comment