Economato, l’organizzazione di un lavoro dinamico

Economato, l’organizzazione di un lavoro dinamico

Intervista a Paola Buti

Gestione di tutto il materiale che la banca affida in outsourcing ad eBs, che poi viene consegnato – secondo le indicazioni fornite – alle varie filiali: questo è l’impegno principale del servizio economato di eBs, il cui funzionamento è sotto la responsabilità di Paola Buti: “In sostanza – dice Paola Buti – ci occupiamo di cancelleria e stampati, che devono essere distribuiti alle singole filiali secondo le necessità e le richieste che le filiali stesse rivolgono alla direzione economato della banca.
Il nostro – racconta ancora Paola Buti – è senza dubbio un lavoro dinamico, che non ci vede mai fermi e che viene organizzato attraverso la gestione di una serie di celle di deposito. Al loro interno noi sistemiamo il materiale, in attesa della sua distribuzione”.
Anche nel settore dei servizi economato l’arrivo di Bassilichi ha portato un’aria nuova: “Non tanto – dice Paola – per quanto riguarda il lavoro o l’organizzazione, ma piuttosto in relazione a rapporti interpersonali e ad una sorta di maggiore apertura che, adesso, è parte integrante del lavoro.
Qualcosa, ancora, potrebbe essere migliorato: le procedure a livello informatico, per esempio, che consentirebbero di fare qualcosa di meglio in tempi decisamente inferiori. In fondo – conclude Paola Buti – i presupposti per fare questo passo ci sono già.
Sarebbe davvero qualcosa che migliorerebbe ulteriormente la qualità del nostro lavoro e del servizio offerto”.

Add your comment